Aiuto

Attrazioni a New York

NY Travel Advisory
For current New York State travel protocols related to Covid-19, please visit ny.gov.
  • Biglietti annullabili

    Assicurati flessibilità con le opzioni di annullamento gratuito su tutti i biglietti

  • La piattaforma più affidabile

    Più di 12 milioni di biglietti venduti e la valutazione "Eccellente" su TrustPilot

Le 5 migliori attività a New York

American Museum of Natural History (AMNH)
#1
American Museum of Natural History (AMNH)
L'American Museum of Natural History, situato dal lato opposto della strada rispetto a Central Park, è uno dei musei più grandi del mondo. Il complesso del museo comprende in totale 27 edifici interconnessi con ben 45 sale di mostre permanenti, a cui si aggiungono un planetario e una biblioteca. Le collezioni del museo comprendono più di 32 milioni di 'pezzi' di storia naturale: piante, animali, fossili, minerali, rocce e meteoriti, oltre a manufatti prodotti dall'uomo. Il museo appare in numerosi programmi televisivi e film, in particolare Una Notte al Museo e Una Notte al Museo 2.
Empire State Building
#2
Empire State Building
L'Empire State Building si trova nel cuore di Manhattan, fra la 5th Avenue e la 34th Street. L'edificio venne completato l'11 aprile 1931 ed è tuttora il quinto grattacielo più alto degli Stati Uniti. È decorato in stile art déco, molto popolare negli anni trenta.
Monumento e Museo in Memoria dell'11 Settembre
#3
Monumento e Museo in Memoria dell'11 Settembre
Gli architetti Michael Arad e Peter Walker sono gli artefici del progetto per il 9/11 Memorial, il memoriale dedicato all'11 settembre, a New York. La loro proposta, battezzata "Reflecting Absence" (riflesso dell'assenza), consiste in due piscine situate dove sorgevano le torri North Tower e South Tower. A riempirle sono le più grandi cascate artificiali degli Stati Uniti, e tutt'intorno ad esse c'è una foresta di quasi 400 alberi. Il monumento è affiancato da un museo diviso in tre sezione: "Day of 9/11", "Before 9/11" e "After 9/11" (ovvero durante, prima e dopo l'11 settembre). Include oggetti vari, fotografie e un'ampia e accurata collezione che mostra come gli eventi dell'11 settembre abbiano cambiato il mondo.
Il Metropolitan Museum of Art (The Met)
#4
Il Metropolitan Museum of Art (The Met)
Il Metropolitan Museum of Art è stato inaugurato il 20 febbraio 1872. L’edificio originale era caratterizzato all’esterno dall’uso di pietra e mattoni a vista, ma è stato successivamente modernizzato con una facciata in stile Beaux-Arts. Il museo si trova sulla 5th Avenue (Quinta Strada) all’incrocio con 82nd Street, proprio accanto a Central Park. Entrando, ti troverai nella Great Hall (Sala Grande), partendo dalla quale potrai muoverti liberamente attraverso i tre piani dell’edificio e numerosi piani ammezzati. L’intero edificio misura all’incirca 2 milioni ft2 (~ 186 mila m2) e quasi un quarto di miglio (~ 402 m).
One World Observatory
#5
One World Observatory
Progettato dallo studio di architettura Skidmore, Owings & Merrill (che ha ideato anche il Burj Khalifa), il One World Trade Center è l'edificio più alto dell'emisfero occidentale e il sesto più alto del mondo. Il One World Observatory, situato ai piani 100, 101 e 102, offre un'esperienza mozzafiato già a partire da quando entri nell'edificio, fino a quando sali sull'ascensore e arrivi ad ammirare la città di New York dal punto più alto.
  • Offerte imbattibili

    Ottieni di più pagando meno con le promozioni e offerte esclusive di Tiqets

  • I mille volti della cultura

    Musei, zoo, parchi a tema, monumenti: con Tiqets scopri i mille volti della cultura

Motivi per visitare New York

Offerte Esclusive Tiqets

Scopri di più pagando meno, con queste vendutissime offerte combinate

Mostre popolari a New York

Tutte le cose che puoi fare a New York

Pianificando la tua visita a New York

Lingua

Inglese

Valuta

Dollaro ($)

Prefisso

+1 (il prefisso nazionale è 212)

Fuso orario

Eastern Standard Time

Atteggiamento Mentale

New York non è semplicemente la città-simbolo dell'America; è la città per eccellenza nel mondo. Quando pensi a una metropoli luccicante e dinamica, in genere ti viene subito in mente New York. Dalla graffiante Lower Manhattan al glamour dei quartieri residenziali di Upper Manhattan, New York offre tutto ciò che tu possa desiderare: grandi successi di Broadway, cocktail bar in cima a grattacieli, commedie d'improvvisazione in club-scantinati... Tutto ciò che vuoi da una città, La Grande Mela ce l'ha, e ha più versioni di essa di quanto tu possa immaginare. Come dice Alicia Keys: Non c'è niente che tu non possa fare / Ora che sei a New York.

Andare in giro

La metro e il taxi sono le due opzioni migliori per muoversi a New York. C'è anche una rete estesa di autobus ma destreggiarvisi non è facile quanto leggere la mappa della metro. In più, c'è anche un piacere particolare nel padroneggiare il gergo delle indicazioni della metro, tipo: "Prendi l'1, il 2 o il 3 Uptown fino alla Q Crosstown". Ancora un paio di tragitti e ti sentirai un vero newyorchese. Una singola corsa in metro o bus costa $3; se pensi di usare molto la metro, ti conviene optare per il settimanale illimitato a $31,50. Il famoso taxi giallo non ha bisogno di particolare preparazione: perfeziona il tuo fischio a due dita, o grida "TAXI!".

Street food

Negli ultimi tempi c'è stato un boom dello street food declinato in chiave hipster, offerto da food truck e chioschetti. New York non fa eccezione, anzi, probabilmente presenta il meglio di questo trend: panini all'aragosta, lángos (una pizza ungherese) e burritos al tempura di pesce. Devi assolutamente provare queste interpretazioni elaborate, ma ricorda: New York faceva street food prima che diventasse di moda. Quindi, mentre sei nella Grande Mela, assicurati di provare due grandi classici: l'hot dog e i furgoncini halal. Prendi un hot dog take away, o un contenitore di polistorolo carico di riso e pollo, carne kebab o falafel, e piazzati su una panchina. Non sei più in visita, sei arrivato!

Cosa fare a New York per tre giorni

Whitney Museum

Fondato nel 1931 dalla filantropa Gertrude Vanderbilt Whitney, il museo che porta il suo nome è ancora sulla cresta dell'onda. Racchiude dipinti, sculture, disegni, video, fotografia e nuovi media. Andy Warhol è probabilmente il più noto degli artisti che ne fanno parte ma la collezione comprende altri grandi capolavori del XX secolo. Tra cui le bandiere americane di Jasper Johns, i fiori enormi di Georgia O'Keefe o minuzie di tutti i giorni di Edward Hopper. Queste opere, e in effetti l'intera collezione, offrono un profilo interessante della psiche americana. Nel 2015 il Whitney è stato spostato in un nuovo edificio del centro, progettato dal famoso architetto Renzo Piano. Ora, non solo ha più spazio che mai per mostrare la sua incredibile collezione, ma offre anche una splendida vista su New York, la città dove i sogni americani nascono e svaniscono.

Central Park

È come il giardino sul retro di New York, solo che è nel cuore della città. Avendo visto film come Hannah e le sue sorelle, Colazione da Tiffany e Wall Street, ti sembrerà di conoscerlo già. Ma hai una vaga idea di quanto sia grande? È lungo lungo 51 isolati, e largo diverse vie. E all'interno di questa distesa vi sono molti mondi. Puoi visitarlo in giorni differenti e fare sempre qualcosa di nuovo. Prendere il sole sul prato, fare jogging, andare sui roller blade o visitare lo zoo. C'è anche una foresta che è perfetta per il bird-watching (alcuni residenti pennuti si rifiutano di visitare altre parti della città). Ci sono anche numerosi stagni, il Belvedere Castle, un teatro estivo famoso per il New York Shakespeare Festival e...molto altro! In breve, Central Park è tanto vario quanto la città stessa, quindi prenditi un po' di tempo per esplorarlo.

Lower Manhattan

È abbastanza riduttivo descrivere Lower Manhattan fuori dai percorsi più battuti, ma in una città che è parte dell'immaginario collettivo, questa parte di Manhattan ha forse più sfumature insolite. Le strade qui non sono disposte a griglia ma hanno l'impianto di una vecchia città europea e anche gli edifici tendono ad avere questo stile. da qui si può inoltre avere una vista sul porto e l'unica cosa che può rivaleggiare con l'imponenza di questa città è l'immensità dell'oceano. Questa area ospita i quartieri etnici di Little Italia e Chinatown e anche la più americana delle istituzioni: Wall Street. Si tratta di un'area ampia e molto varia, tutta da esplorare e quello che ti aspetta all'estremità dell'isola è proprio Lei, la Statua della Libertà. Siediti e ammirala. Anche questo è un modo di trascorrere un po di tempo a New York. ere un minuto di New York.

Il MET

Il MET è un titano dell'arte mondiale. È il più grande museo d'arte negli USA e alla pari di istituzioni come il Prado di Madrid, il Museo del Louvre a Parigi e la Galleria degli Uffizi a Firenze. All'interno di queste sacre mura ci sono due milioni di opere d'arte (no non è un errore di battitura). L'arte qui è divisa in 17 aree che ricoprono gran parte della storia dell'umanità. Troverai arte appartenente a diverse culture del mondo (Egizia, islamica, europea, per nominarne solo alcune) ed esposizioni su armi e armature, fotografie, strumenti musicali e costumi. Non 'conquisterai' il MET in un solo giorno, quindi non provarci nemmeno. Concentrati sulle aree che ti interessano davvero oppure adotta un approccio Zen: esploralo in uno stato di accettazione e stupore infantile.

Stati Uniti: i migliori luoghi da visitare

Esplora tutte le destinazioni