Aiuto

Biglietti per Musée Marmottan Monet

Marmottan
4.8 / 5 (741 recensioni)

Controlla la disponibilità

1 opzione • da 13,95 USD

Scelti da Tiqets

Disponibile oggi
4.8 / 5 (741)
biglietto d'ingresso

Musée Marmottan Monet: Salta la Coda

  • Accesso salta-coda al Musée Marmottan Monet
  • Accesso alla collezione permanente
  • Accesso alle mostre temporanee
  • Accesso alla Galerie Temporaire e alla Salle Monet

Attività ed eventi

IL TEATRO DELLE EMOZIONI (Fino al 21 agosto 2022)

Leggi la descrizione Apre una nuova finestra
Da 14,25 USD
13,95 USD
Prenota

Combinazioni selezionate

Aggiungi altre delle attrazioni più imperdibili a Parigi e goditi al massimo la visita.

—17%

Carta della città di Parigi

  1. Torre Eiffel 2° Piano
  2. Museo del Louvre
  3. Crociera turistica sulla Senna

+ 1 altra delle migliori attività

4.5 / 5 (32)
Da 92,12 USD 76,34 USD

Recensioni Musée Marmottan Monet

4.8
sulla base di 741 recensioni
5
4
3
2
1
608
116
16
2
0

Immagini dei visitatori

Parte del contenuto di questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere inesattezze.

Informazioni su: Musée Marmottan Monet

Il Musée Marmottan Monet è il luogo migliore in assoluto per osservare da vicino i capolavori di Claude Monet. Sono infatti oltre 100 le sue opere qui custodite e donate da amici e parenti nel corso di molti anni, inclusi pezzi iconici come "Impressione, levar del sole" e un set unico delle sue Ninfee.

Non è solo Monet a rendere questo museo una delle tappe imperdibili a Parigi. I biglietti per il Musée Marmottan Monet ti permetteranno infatti di goderti altre icone impressioniste come Gauguin, Degas e Morisot, nonché d partecipare a un calendario di importanti mostre.

Museo Marmottan Monet
Giovedì 10:00 - 21:00
Venerdì 10:00 - 18:00
Sabato 10:00 - 18:00
Domenica 10:00 - 18:00
Lunedì Chiuso
Martedì 10:00 - 18:00
Mercoledì 10:00 - 18:00
Musée Marmottan Monet
2 Rue Louis Boilly, 75016, Parigi
Apri con Maps

Consigliati da Tiqets

Nel 1922 Claude Monet offrì allo stato francese otto dei suoi giganteschi pannelli con le note Ninfee per commemorare la fine della prima guerra mondiale. La sua unica condizione era che fossero esposti in un luogo adatto. E il luogo perfetto fu trovato: l'Orangerie nel Giardino delle Tuileries. L'Orangerie fu costruita nel 1852 come riparo invernale per gli alberi d'arancio che costeggiavano il giardino del Palazzo delle Tuileries. Per un po' di tempo fu anche utilizzata come magazzino per le merci, rifugio notturno per i soldati e spazio espositivo. La generosa donazione di Monet la trasformò nel Museo dell'Orangerie, una preminente galleria di dipinti impressionisti e post-impressionisti. Gli enormi (ed enormemente straordinari) dipinti di Monet sono sicuramente l'attrazione principale, ma non sono l'unica buona ragione per visitare questo museo, che custodisce anche opere di Cézanne, Matisse, Modigliani, Picasso, Renoir e Rousseau (giusto per fare qualche nome).
4.8 / 5 (1385)
Da 13,74 USD
Situato nella meravigliosa stazione ferroviaria in stile Beaux-Arts di Gare d'Orsay, il Museo d'Orsay ospita capolavori di grandi pittori come Gauguin, Monet, Manet, Degas, Renoir, Cézanne e Van Gogh. È largamente considerato uno dei musei culturalmente più importanti al mondo. La sua intera collezione risale al periodo fra il 1848 e il 1914 e include molti dei più significativi quadri impressionisti e post-impressionisti mai creati. Cronologicamente, le opere del Museo d'Orsay sono successive a quelle del vicino Louvre e precedenti rispetto alla collezione dell'altro museo limitrofo, il Centro Pompidou.
4.8 / 5 (9564)
Da 17,30 USD
Aperta nell'ottobre del 2014 e progettata da Frank Gehry, la Fondation Louis Vuitton è un edificio incredibile dedicato ad arte e patrimonio culturale. Puoi trovarla nel XVI arrondissement di Parigi, nel Jardin d'Acclimatation.
4.8 / 5 (4006)
Da 22,39 USD
Bourse de Commerce - Pinault Collection è un paradiso dell'arte contemporanea, frutto della collaborazione tra il famoso collezionista d'arte Francois Pinault e l'architetto vincitore del premio Pritzker Tadao Ando. Questo museo di 30.000 metri quadrati, una ristrutturazione della cupola della borsa del mais di Parigi del 18° secolo, è uno dei più nuovi grandi musei della città, la cui realizzazione è costata quasi 200 milioni di dollari. Ospitando 10 o più mostre temporanee all'anno, i visitatori possono aspettarsi di vedere una ricchezza di opere famose dei più grandi artisti contemporanei del mondo, così come prestiti di alto profilo da parte di importanti istituzioni di tutto il mondo.
4.6 / 5 (826)
Da 14,25 USD
Questo museo si trova in uno splendido hôtel particulier del XVII secolo nel quartiere parigino di Marais ed è dedicato, come suggerisce il nome, al grande artista Pablo Picasso. Sono stati i discendenti dell'artista spagnolo a gettare le basi per questa galleria, con le opere che hanno offerto al governo francese al posto delle tasse di successione. La legge francese accetta, in circostanze straordinarie, il pagamento di queste tasse in opere d'arte anziché in denaro. Questa eccezione è resa possibile solo nel caso in cui le opere in questione aggiungano valore significativo al patrimonio culturale francese, il che naturalmente è il caso di Picasso. Con la sua collezione permanente, le mostre temporanee e un approfondito archivio, questa è una delle più importanti collezioni di opere di uno dei più grandi artisti del XX secolo.
4.7 / 5 (1031)
Da 14,25 USD
La più grande collezione d'arte moderna e contemporanea (eh no, non sono la stessa cosa) di tutta l'Europa si trova all'interno di un edificio che nel XX secolo era considerato audace dal punto di vista architettonico. Peculiare, in effetti, considerando che presenta tubi e tubature all'esterno e Picasso e Pollock all'interno. In più, ha una terrazza panoramica che permette di godersi splendide viste su Parigi e la Torre Eiffel. Il Centro Pompidou è uno dei tre principali musei di Parigi insieme al Louvre e al Museo d'Orsay. Insieme, i tre musei ripercorrono l'intera storia dell'arte occidentale: il Louvre custodisce arte e reperti che vanno dall'antichità fino al 1848, il Museo d'Orsay ospita la più grande collezione al mondo di arte impressionista e post-impressionista, realizzata tra il 1848 e il 1914, e infine il Centro Pompidou custodisce opere dei secoli XX e XXI (create dopo il 1914).