IT
USD
Aiuto
Accedi

Attrazioni a Vienna

Accesso rapido
Consegna istantanea
Ingresso più intelligente

Da vedere a Vienna

Non perderti questi 'classici' viennesi molto amati

Attività popolari a Vienna

Città popolari in Austria

Esplora tutte le destinazioni

Pianificando la tua visita a Vienna

Lingua

Tedesco Austriaco

Valuta

Euro (€)

Prefisso

+43

Fuso orario

Ora dell'Europa centrale (CET)

Andare in giro

Vienna ha un grande rete di trasporti pubblici. In effetti, il 53% dei lavoratori viennesi si reca al lavoro con i mezzi pubblici. La Wiener Linien gestisce cinque linee della metropolitana, 29 linee di tram e 90 linee di autobus. I biglietti urbani coprono tutte le modalità di trasporto e sono disponibili per diverse durate (24 ore, 48 ore, ecc.). I biglietti sono disponibili presso la maggior parte delle macchinette alle stazioni della metropolitana o presso i tabaccai. È inoltre possibile acquistare i biglietti sul bus o sul tram (con un sovrapprezzo di € 0,10 rispetto alle macchinette - cioè € 2,30 a biglietto). Non ci sono tornelli o altre forme di controllo per i biglietti quando si accede al trasporto pubblico ma ispettori borghese possono effettuare controlli casuali del biglietto.

La storia degli Asburgo

Gli Asburgo sono stati una delle più influenti case reali d'Europa. Di fatto, hanno occupato il trono del Sacro Romano Impero ininterrottamente per più di 300 anni (tra il 1438 e il 1740). Ciò significa che gli Asburgo hanno regnato sul territorio più ampio d'Europa durante il Rinascimento e a Vienna sono rimasti in pratica fino ai giorni nostri. Il loro potere e la loro influenza durarono fino alla fine della Prima Guerra Mondiale, quando l'imperatore Carlo I abdicò al trono (ma non ai suoi titoli ereditari né quelli della sua famiglia). Da allora, gli Asburgo sono rimasti nei ranghi elevanti della società europea, costruendo un impero economico (anziché politico).

La cucina viennese

La cucina viennese è famosa per due specialità: la Wiener Schnitzel (una cotoletta di vitello sottile impanata, non molto diversa dalla cotoletta alla milanese) e la Sachertorte ('torta Sacher', una torta di cioccolato compatta con marmellata di albicocche). Ma non limitare le tue esplorazioni culinarie a questi due piatti: ci sono altri cibi deliziosi per cui Vienna dovrebbe essere famosa, incluse le salsicce degli onnipresenti banchetti dei würstel (prova il Käsekrainer, una bomba calorica ripiena al formaggio in un panino). Se stai cercando qualcosa di più salutare, Tongues, una gastronomia (che è anche negozio di dischi) nel Museumkwartier ('quartiere dei musei') trasforma prodotti biologici invenduti in pranzi sanissimi, venduti a prezzi decisamente abbordabili. Theobaldgasse 16.

Cosa fare a Vienna per tre giorni

Cogli le note più alte

In quanto capitale dell'Impero Asburgico, Vienna era l'epicentro del potere e di tutto ciò che ne deriva. Un'eredità che rimane nella forma della Sachertorte, degli edifici barocchi e dell'opera. L'inconfondibile Opera di Vienna (in tedesco: Wiener Staatsoper) è il più attivo teatro lirico del mondo. Ma proprio dietro l'angolo, nel Stadtpark, c'è forse il posto migliore in città per godersi un concerto: il Kursalon. Nel 1868 Johann Strauss diede lì il suo primo concerto, e fu un tale successo che da allora è rimasta una sala da concerti. Per tutta l'estate, il Kursalon ospita concerti di musiche di Strauss e dell'altro ragazzo d'oro viennese: Wolfgang Amadeus Mozart. All'interno cerca la statua dorata dello stesso Strauss.

Palazzo di Schönbrunn

Nessuna dinastia reale è mai stata grande quanto gli Asburgo. Hai bisogno di prove? L'opulento Castello di Schönbrunn è stato inizialmente concepito come residenza di caccia. Devono aver avuto una concezione completamente diversa della parola 'capanno'. In qualsiasi modo la si guardi, è un posto spettacolare da visitare. Con un palazzo di oltre 1400 camere (40 delle quali sono aperte al pubblico), e vasti giardini che sono Patrimonio UNESCO, non è una sorpresa che sia la più popolare attrazione turistica di Vienna. Il Museo delle Carrozze Imperiali e lo zoo sono anch’essi qui, e tutti insieme offrono un'ampia gamma di attività. Una giornata qui è una giornata passata a crogiolarsi al tepore del sole austriaco (e alla luce della gloria che un tempo ha avvolto gli Asburgo).

Viaggia nel tempo

Vienna è così ricca di storia da porterti far viggiare con l'immaginazione. Al Time Travel di Vienna ci sono 1.300 metri quadrati di spazio per far viever alla tua famiglia un avventuroso viaggio nel tempo. In poco più di un'ora si arriva a conoscere questa affascinante città - fin dalla sua fondazione come accampamento romano chiamato Vindobona. Condotti da una vera e propria guida turistica, ogni viaggio offre notizie curiose sulla città che fu casa del Sacro Romano Imperatore per più di 300 anni - e il lugo dell'assassinio che ha scatenato la prima guerra mondiale. Inoltre, è un vero e proprio monastero che ha oltre 400 anni.

La patria del 'Terzo Uomo'

Con una regia pulita, una recitazione eccezionale e un punteggio imbattibile per l'uso della cetra, questo fil noir brtannico del 1949 è considerato uno dei più grandi film di tutti i tempi. La trama si svolge a Vienna. Ora che sei qui, fai come i protagonisti del film Holly Martins e Harry Lime (interpretati da Joseph Cotten e Orson Welles) e fatti un giro sulla Riesenrad (la ruota panoramica) del XIX secolo nel parco di divertimenti del Prater. È l'unico lavoro rimasto dell'ingegnere Walter Basset (che ha costruito anche le ruote panoramiche per Blackpool, Londra e Parigi).